L’ aeroporto di Cagliari si tinge di blu per l’autismo, ad aprile laboratori e incontri

Nell’ambito delle iniziative previste su scala globale per celebrare la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, l’Aeroporto di Cagliari l’1 e il 2 aprile 2022 sarà illuminato di blu e darà il via a una serie di appuntamenti volti alla sensibilizzazione sul tema organizzati da SOGAER in collaborazione con l’Associazione Diversamente ODV. Gli incontri e i laboratori che avranno luogo presso la Cagliari Airport Library, la biblioteca dell’aeroporto, coinvolgeranno bambini e ragazzi in età scolare, così come le loro famiglie. L’aeroporto, spesso vissuto dalle persone con autismo in viaggio come ambiente estraneo e poco accogliente, si trasformerà così in un luogo più familiare dove sarà possibile giocare, disegnare, parlare di libri e scambiare esperienze. Come già accaduto in occasione del progetto ENAC Autismo, in viaggio attraverso l’aeroporto nato per rendere gli spostamenti in aereo più agevoli possibile alle persone con autismo e ai loro accompagnatori, la società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari è stata supportata nell’ideazione e nell’organizzazione degli eventi del prossimo mese di aprile da Diversamente ODV, associazione da anni impegnata fattivamente nell’applicazione dei contenuti della “Carta dei diritti delle persone autistiche”.

Il programma degli incontri sull’autismo all’Aeroporto di Cagliari prevede: • un laboratorio di lettura in lingua sarda del libro Luigi il macchinista dedicato ai bambini della scuola dell’infanzia (giovedì 1° aprile ore 17.00)

• l’accoglienza della delegazione degli atleti del ‘Progetto Filippide Cagliari’ in partenza per Roma per partecipare alla Run for Autism, la maratona internazionale per l’autismo, e la documentazione di tutte le fasi del viaggio (giovedì 1° aprile)

• la presentazione del libro Prendi la mia mano blu, alla presenza dell’autore Nicola Abis, ragazzo con autismo (mercoledì 13 aprile, ore 17.00)

• la presentazione laboratoriale del libro Apprendere in movimento di Claudia Costa (mercoledì 20 aprile, ore 17.00).

 

Renato Branca, amministratore delegato di SOGAER, società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari, ha dichiarato: “Vorremmo che in aeroporto si sentissero a proprio agio davvero tutti. Migliorare l’esperienza di viaggio dei passeggeri con autismo e dei loro accompagnatori è un obiettivo che si persegue con percorsi dedicati, personale attento, accogliente e adeguatamente formato ma, soprattutto, con tanta 2 consapevolezza: contiamo che gli eventi che abbiamo organizzato sul tema dell’autismo possano contribuire in tal senso”. “I progetti di sensibilizzazione e di promozione dell’inclusione, come questo realizzato grazie alla volontà e all’impegno di SOGAER, possono e devono contribuire a un oggettivo miglioramento della qualità della vita delle persone autistiche e delle loro famiglie – ha affermato Pierangelo Cappai, presidente dell’Associazione Diversamente ODV – garantendo a tutti di poter fruire dei medesimi diritti e delle stesse opportunità concesse alla generalità della popolazione ed eliminando ogni eventuale ostacolo alla piena realizzazione personale. Non a caso, lo slogan scelto da Autismo Europa per la giornata mondiale di sensibilizzazione sull’autismo 2022 è “A Happy Journey through life”, un viaggio felice attraverso la vita: quale luogo migliore per rappresentare questo viaggio ideale, se non proprio l’aeroporto?”.

 

© Riproduzione Riservata - La voce della Società