Nuovo traguardo per ‘Riso Passiu’, nella classifica delle 100 eccellenze italiane di Forbes 2022

Nuovo traguardo per ‘Riso ‘Passiu’.L’azienda oristanese entra nella classifica delle 100 eccellenze italiane di Forbes 2022, unica impresa del settore riso in Italia a essere presente nel magazine. Il riconoscimento vuole premiare le realtà che hanno saputo valorizzare i prodotti del territorio partendo da un’intuizione e coltivandola con esperienza e capacità. L’edizione italiana della nota rivista statunitense di economia ogni due settimane pubblica i suoi articoli di cultura economica, leadership imprenditoriale, innovazione e lifestyle, oltre che le classifiche delle imprese di maggiore successo.

IL COMMENTO DELL’AZIENDA. “Siamo molto soddisfatti che la nostra azienda sia stata selezionata tra le 100 eccellenze made in Italy di Forbes – commenta Felice Passiu, titolare dell’azienda e responsabile commerciale e marketing – per il nostro riso è un’importante vetrina a livello nazionale e internazionale. Questo prestigioso riconoscimento che condividiamo con tutta la squadra – conclude – è un vanto per la nostra terra e sarà di buon auspicio per i nostri futuri progetti”.

IL RICONOSCIMENTO. Con il supporto professionale di ‘So Wine So Food’, sono stati selezionati i 100 successi italiani suddivisi in quattro categorie: hotel, ristoranti, prodotti alimentari e vini. Nel nuovo numero di febbraio 2022 appena uscito, Forbes Italia ha pubblicato in allegato al volume 52 proprio la lista delle 100 eccellenze italiane del food & wine, che “rappresentano una vetrina privilegiata delle realtà italiane a cui ispirarsi per avere nuovi stimoli e per confermare certezze per tenere alta la bandiera del “fare” italiano”. L’allegato è una “fotografia del migliore made in Italy, del food, del wine, dell’ospitalità e della sapienza produttiva. Ma anche della imprenditorialità più raffinata e attenta a quanto accade nel nostro universo, fatto di intuizioni, visioni, approcci geniali”.

L’AZIENDA PASSIU. L’azienda agricola Passiu è stata fondata nel 1975 da Genesio Passiu che con lungimiranza ha puntato sulla coltivazione del riso, al tempo ancora poco diffuso in Sardegna. Nel 2015 il primogenito Felice Passiu ha dato vita al progetto “Riso Passiu” al quale collaborano il fratello Andrea, responsabile della produzione, e il padre Genesio. Nei 130 ettari di proprietà dell’azienda Passiu, nel Campidano di Oristano, vengono coltivate sia varietà storiche della risicoltura italiana che varietà di recente costituzione, ognuna con caratteristiche peculiari. La selezione di ‘Riso Passiu’ comprende il riso nero Gioiello Parboiled, il Carnaroli Classico, il Vialone Nano Classico, l’Aromatico Gange e l’Integrale Elettra, ma l’azienda continua quotidianamente il suo percorso di ricerca di innovazioni nel settore, per migliorare produttività e sostenibilità in agricoltura.

 

 

© Riproduzione Riservata - La voce della Società